DIALOGO

DIALOGO

Il Cortile dei Gentili
ospite il 26 ottobre
dell’Università degli Studi Roma Tre

click

 

«L’incontro tra credenti e non credenti avviene
quando si lasciano alle spalle apologetiche feroci
e dissacrazioni devastanti 
e si toglie via la coltre grigia
della superficialità e dell’indifferenza, 

che seppellisce l’anelito alla ricerca 
e si rivelano, invece, le ragioni profonde
della speranza del credente 
e dell’attesa dell’agnostico ».

Gianfranco Ravasi

«L’incontro tra credenti e non credenti 
avviene quando si appende la divisa della propria fazione
per attivare testa e cuore simultaneamente
(testa e cuore in divisa, appartengono alla divisa).
Cé’ben poco da affermare infatti, su qualcosa che non si puo’dimostrare
o tantomeno smentire.
Qualsiasi altro atteggiamento scade puntulamente
nel piu’ banale proselitismo». 

red

ps
spero di poterci andare