ANCORA ATTENZIONI

INTERNAZIONALI PER LE

REAZIONI PIEZONUCLEARI

 

 

 Che strano…

più la scadenza dei brevetti italiani del CNR si avvicina e più sembra crescere l’interesse per ciò che tali brevetti documentano. A me viene il dubbio che quando il mondo intero disporrà di energia pulita e  rispettosa dell’ambiente, qui in Italia funzioneranno finalmente le centrali atomiche di terza generazione. Lo dico perchè sono un’inguaribile ottimista naturalmente….

SI DOVRA" PRIMA O POI ACCETTARE L’IDEA CHE  LE REAZIONI PIEZONUCLEARI SONO UN NUOVO TIPO DI REAZIONI NUCLEARI. QUESTE DIMOSTRANO CHE IN PARTICOLARI CONDIZIONI I NUCLEI ATOMICI INTERAGISCONO SECONDO MECCANISMI ESTRANEI A:

- MECCANICA RELATIVISTICA

- MECCANICA QUANTISTICA

BASTA col parlare di fusione fredda…

Disattenzione o disegno?

BASTA

CHE CE STA

O’ SOLE..

Il fine giustifica lo spreco

 

Impianto industriale per la cattura energetica

 

Sollecitato da una caro lettore (Paolo) del quale prendo a pretesto questo stralcio di commento:

 

"L’Italia non sa spendere i fondi Ue.
E rischia di perdere 10 miliardi "

Sempre sul tema dei fondi UE inutilizzati=sprecati dall’ Italia, oggi questo articolo del Sole24Ore.

( Ne approfitto per ricordare ancora che basterebbero 100 milioni di euro, prelevati da questi fondi di MILIARDI di euro colpevolmente inutilizzati o da finanziamenti privati, e l’Italia finalmente potrebbe realizzare il suo prototipo industriale di reattore nucleare ultrasonico. Il tutto a costo zero per lo Stato italiano… )

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Economia%20e%20Lavoro/2009/03/fondi-europei-italia-eurispes.shtml?uuid=355054a4-178f-11de-b96a-f75341bf0594&DocRulesView=Libero

"L’Italia rischia di perdere quasi 10 miliardi di fondi europei per l’incapacità di spenderli. Bisogna fare preso: entro fine giugno. Altrimenti i soldi resteranno nelle casse di Bruxelles. A fare i calcoli è stato l’Eurispes.

 

Informo che il disegno di legge S.1195  in discussione alla Commissione Senato all’art. 21 comma 2 si preoccupa di analizzare sviluppi e sfruttamento di nuove forme di energia. I brevetti tutti italiani del CNR sulle reazioni piezonucleari scadranno definitivamente ad Aprile. Nessuno si è preoccupato in casa nostra di annusare le sterminate possibilità di sviluppo e progresso offerte dalla ricerca italiana.

 Ciarpame? 

Vedremo cosa farà il resto del mondo (la Cina ad esempio) quando queste ricerche solleticheranno gli appetiti di paesi davvero interessati al progresso (specie se additati dal mondo intero per essere causa di eccessivo inquinamento).

AGGIORNAMENTO

i due articoli 21.1 e 21.2 sono stati soppressi dal disegno……………………

data di riferimento 25.3.2009

link

recupero dei due commi scaricabili in originale

qui

Detecting God..

SE LE

LEGGI FISICHE IMPLICANO

L’ESISTENZA DI DIO

 ALLORA QUESTI ESISTE NECESSARIAMENTE

 

Il mondo accademico (in massima parte) tende a negare una "teoria del Tutto" perchè essa presuppone che l’universo cominci in una singolarità. Il rifiuto proviene dal fatto che la teoria è consistente solo se esiste Dio. Se per tenere Dio fuori dalla scienza occorre rigettare leggi fisiche, allora…

Amen

Chi ha legato le mani a Dio?

Le manette di Dio

(un simpatico paradosso sull’onniscienza – non mio)

- Assunto:

in quanto onnisciente Dio conosce ogni cosa

- Problema:

può Dio fare qualcosa di diverso di quello che già sa che farà?

In quanto onnisciente, Dio conosce il futuro, quindi sa che farà una certa azione tra, poniamo, mille anni (stiamo parlando ovviamente di un dio immanente presente nel tempo e nella materia con una propria volonta’).

Passato quel lasso di tempo, Dio non può decidere di non fare quella azione o di compierne un’altra differente, quindi non è onnipotente oppure non e’ onnisciente.

- Soluzione:

E’ impossibile a Dio effettuare un azione arbitraria immanente se e’ dotato contemporaneamente di onniscienza e onnipotenza